Descrizione immagine

La Filarmonica Vinovese “G. Verdi” nacque ufficialmente nel marzo1847, in occasione della visita pastorale del Vescovo di Torino Mons. Franzoni.

 

Nei primi tempi dell’attività la Banda partecipò a molte iniziative civili e solennità religiose ma il salto di qualità si ebbe con la dotazione municipale delle divise e con la qualificazione a prima classificata nella gara musicale di Santena (TO). Gli appuntamenti folcloristici si intensificarono tanto chela vecchia Bandasi divise in due: si ricompattarono in un' unica formazione nel 1915.

 

Gli anni venti del XX secolo furono il “periodo d’oro” dell’attività della Banda musicale che scandiva, con simpatia e vivacità, i ritmi del carnevale, dei balli, delle feste popolari, quella tradizionale di S. Cecilia e quella dei coscritti. Neanche il difficile clima politico degli anni 1928-31 e la guerra del 1940-45 riuscirono a fiaccare la vitalità della Banda che anzi uscì dalle difficoltà di entrambi i momenti con nuovo vigore e dinamico fermento. La Banda musicale di Vinovo continuò nel servizio gratuito e volontario a tutta la cittadinanza e negli anni ‘50 riuscì finalmente ad ottenere una sede stabile.

 

Negli anni ‘60 la Banda, pur senza interrompere l’attività, raggiunse il minimo storico di componenti; nell’intento di rimediare alla stanchezza del momento si vollero rinnovare le cariche sociali e si ricercarono giovani e volenterosi musici.

 

Nel 1976 inizia l’era moderna della musica vinovese:la vecchia Banda paesana assume il nome ufficiale di Filarmonica Vinovese “G. Verdi” e si adottano nuove divise.

 

Gli impegni ed i successi riportati in questo ultimo decennio sono stati numerosi:

  • la partecipazione al “20° Österreichisches Blasmusikfest” – Vienna (1999)

  • il gemellaggio musicale con la banda musicale di Casperia - Rieti (2000)

  • la partecipazione al IX Concorso “CITTÀ DI SCANDICCI” (2003)

  • il concerto a Chambery (F) per il gemellaggio Torino-Savoia (2005)

  • la partecipazione alle manifestazioni ufficiali dei Giochi Olimpici di Torino 2006

  • la partecipazione alla Festa Nazionale del Tartufo di Montechiaro d’Asti (2007 e 2008)

  • la partecipazione alla manifestazione Tuttomele di Cavour (2010 - 2013)

  • la partecipazione alla Parata Tricolore di Torino per il 150° dell’unità di Italia (2011)

  • la partecipazione alla commemorazione Pres. Sandro Pertini - Nizza F (2011)

  • la partecipazione annuale alle manifestazioni del Comune di Castagnole Monf.to (AT)

  • la partecipazione annuale al Concerto di Natale del Comune di Grana Monf.to (AT)

  • la partecipazione annuale alle sfilate carnevalesche di Torino, accompagnati dalle majorettes Turin Stars

 Oggi la Filarmonica Vinovese è diretta dal M° Andrea Ferro e conta tra le sue fila 50 musici non professionisti.